Anversa: Cosa mettere in valigia

0065_large
La capitale europea dei concept store, pronipoti degli empori e concentrati di creatività e fantasia uniti ad abilità commerciali costellano la città. Si possono trovare nello stesso posto libri, pasticcini, oggetti di design, abiti e creazioni di nuovi designer. Oltre ad essere punto nevralgico europeo per la pietra più preziosa del mondo: il diamante.

Anversa è una città dall'aria sobria, dal cielo grigio e di angoli caratteristici nord europei. E' meta battuta dai creativi della nostra generazione, ma non ancora conosciutissima al grande turismo commerciale. La città delle Fiandre si distingue per essere un concentrato di tendenze: moda, architettura, design e gastronomia.
E anche una meta culturale interessante per le raffinate mostre e musei ed e facilmente raggiungibile grazie a voli lowcost.

E' tutto questo che la rende speciale, quando si arriva qui si ha la sensazione di arrivare in una città da scoprire. Per gli appassionati di moda e costume vale la pena visitare il ModeNatie, all'interno del quale si trova il MoMu, museo della moda che da settembre ospita una retrospettiva alla couturière parigina Madame Grès.
Motivo in più per visitare Anversa a settembre è la mostra The Unseen Pieter Brugel.


Anversa day outfit

Anversa day outfit di petitemademoiselle contenente bootcut jeans

Preparare la valigia per questa destinazione non è difficile. Dobbiamo pensare ad un clima nord europeo ma non troppo rigido.
Mettiamo in valigia l'outifit del viaggiatore: jeans, camicia, cardigan e ballerine. Una stola o sciarpa over, un paio di occhiali, una borsa comoda e capiente e una giacca leggera ma pronta a ripararvi da un po' di vento o un po' di pioggia.
Con questa combinazione risolverete ogni esigenza per le vostre giornate di passeggiate alla scoperta dei concept store, i musei e il porto.



Antwerp night outfit

Antwerp night outfit di petitemademoiselle contenente patent leather shoes

Per la sera prepariamo qualche vestito sobrio e elegante, décolleté, una pochette e un cappottino leggero abbinato. Ci sono molti locali e tantissimi ristoranti tra i quali potrete scegliere, molti dei quali molto eleganti e chic.

Per rendervi conto della dimensione del porto di Anversa, (secondo per dimensioni in Europa) fate un giro a bordo di una delle barche del Flandria Boat Tours. Per gli amanti di cartine, mappe e libri sul paese fate un salto alla libreria Alta Via, potrete sfogliare qualche rivista e sorseggiare un caffè con sottofondo di musica jazz.

Se siete appassionate di balletto dal 17 settembre va in scena The Third Light, con la scenografia di David Dawson.

Se avete qualche ora libera consiglio il Graanmarkt13, che prende vita in un palazzo ottocentesco ristrutturato dove ogni piano è dedicato ad un'attività: piano terra e giardino ristorante dello chef Seppe Nobels, primo piano concept store con abiti di stilisti emergenti, il secondo piano è dedicato a mostre temporanee a al terzo c'è l'abitazione dei proprietari.
Per un po' di shopping a prezzi convenienti scegliete Label Inc, sempre affollato, è un outlet di capi griffati con tante occasioni da prendere al volo!
Buon viaggio!