La valigia perfetta


Grazie al miracoloso avvento delle compagnie aeree low-cost il nostro concetto di vacanza è radicalmente cambiato. Da quando il lavoro, che cadenzia le nostre vite, si è destrutturato molti di noi hanno la possibilità di programmare le proprie vacanze conciliando lavoro e tempo libero in base alle proprie esigenze e quelle dell'azienda per cui lavoriamo, ai gusti, ai ritmi e alle proprie disponibilità.

Il caldo e il freddo, il mare e la montagna sono facilmente raggiungibili in qualsiasi periodo dell'anno, grazie anche ai mezzi di trasporto sempre più accessibili e rapidi.
Per questo è possibile evitare la calca e i prezzi di alta stagione scegliendo accuratamente brevi vacanze in periodi scaglionati dell'anno.


Le mete più gettonate sono le città europee, che rappresentano sempre grandi stimoli per la cultura e la ricerca personale del viaggiatore e per raggiungerle basta qualche giorno off (anche con due si può staccare totalmente dalla routine), un biglietto acquistato con largo anticipo e una micro valigia cabin-size.

Qui nasce il problema di cosa scegliere per avere tutto il necessario quantificato in 10kg di peso.
Togliendo dai dieci un paio di kg  tra il peso della valigia e il punto interrogativo del parametro di peso delle compagnie aeree che sono a caccia dell'etto in più da quantificare, ci rimangono 8kg a disposizione. Se calcoliamo che all'interno del bagaglio a mano deve essere inclusa anche la borsa con tutto il nécessaire, è ovvio che la scelta deve essere assolutamente accurata!

Per comporre il bagaglio a mano perfetto, dobbiamo giocare d'astuzia!
Innanzitutto tutto dobbiamo partire dal necessario! Lingerie, beauty ridotto al minimo, scarpe e guida della città che stiamo andando a visitare. Tutto il resto è relativo.

Ci sono due versioni, la prima è quella del "non può mancare niente, ogni giorno un look diverso", la seconda è quella del "lascio spazio per un po' di shopping".

Outfit del viaggiatore

Outfit del viaggiatore by petitemademoiselle featuring a cableknit sweater
Partendo dalla base, scegliete bene l'outfit con il quale partire. Il classico look, del viaggiatore è:
Jeans, tshirt, maglioncino, borsa capiente, foulard, sneakers. Questo è tutto ciò che è necessario e anche più pesante. Se lo indosserete potrete giocare con i vari indumenti per comporre nuovi look durante i vostri 3/4 giorni di vacanza.

La valigia perfetta

La valigia perfetta di petitemademoiselle contenente givenchy handbags

Se partiamo da questo outift in valigia possiamo mettere: ballerine, camicia/top, leggins, due vestiti, una pochette, un paio di tacchi. Qualche accessorio e il gioco è fatto.
Per il giorno potrete abbinare jeans e leggins con top o tshirt. Per la sera potrete scegliere tra i due vestiti che avete scelto e alternarli con top + jeans. (ovviamente stiamo parlando di mete dove non troverete 40 gradi all'ombra ne 10 gradi sotto zero, in quei caso la valiga cambierebbe leggermente)

Scegliete un paio di scarpe e una pochette che abbiano lo stesso colore ed che si abbinino perfettamente al colore dei vostri vestiti.
Portate qualche accessorio, non troppo vistoso e abbinatelo con un make-up colorato.

Il gioco è fatto! Ecco a voi la lista estesa:

Jeans (da indossare alla partenza)
Tshirt 3 (una da indossare e due da mettere in valigia - BASIC o over)
Leggins
Top
Camicia
Vestiti 2
Maglioncino (da indossare alla partenza)
Ballerine
Sneakers (per partire)
Tacchi
Pochette

Trucchi/beauty
Accessori
Lingerie
Pigiama

Questo è di più dello stretto necessario, se siete invece piu orientate alla versione "lascio spazio per gli acquisti" togliete dalla lista:
1 tshirt - leggins - tacchi - camicia
Lo spazio che salverete adesso potrà servirvi per il ritorno!

Qual'è la vostra Perfect Carry-on bag? Ovunque andrete: Buon viaggio!

Etichette: , ,